Per Valerio Verbano: 22 Febbraio 1980 – 22 Febbraio 2021

 

Di seguito riportiamo l’appello a firma delle Compagne e dei Compagni  di Valerio:

Lo scorso 22 febbraio un corteo di migliaia di persone attraversava i quartieri di Tufello e Montesacro a quarant’anni dall’omicidio di Valerio Verbano, terminando con un grande evento culturale e musicale a piazza Sempione. Forse è l’ultima volta dove, almeno fisicamente, siamo statə tuttə insiemə.

La memoria viva di Valerio Verbano – 19enne militante di Autonomia Operaia assassinato il 22 febbraio del 1980 davanti agli occhi dei genitori – continua a essere iscritta nelle lotte che vivono nelle scuole, nei quartieri, nelle battaglie per il reddito e le case, contribuendo a scrivere una nuova grammatica dell’antifascismo militante femminista e antirazzista.

In questi lunghi mesi abbiamo toccato con mano la realtà di una società e di una città dove le disuguaglianze sono sempre più grandi, e dal basso in tanti modi diversi abbiamo attivato reti di solidarietà e welfare autogestito. Ci siamo presi cura delle nostre comunità per non lasciare nessun@ indietro, davvero, mentre c’è chi continua a voler tutelare solo il proprio profitto. Il nostro antifascismo oggi è questo: costruire territori liberati e solidali, prenderci cura della salute, del benessere e dei diritti di tutt@ nessun@ esclusə.

Tutelando la salute collettiva, distanziati ma insieme, lunedì 22 febbraio 2021 l’appuntamento è in via Monte Bianco per una mobilitazione antifascista. Invitiamo tutt@ a dare vita a momenti di incontro e dibattito in avvicinamento alla data della manifestazione.

Le compagne e i compagni di Valerio

Nessun commento ancora

Lascia un commento